DoReMì - il nostro Giardino d’infanzia a Santa Flavia

DoReMì - il nostro Giardino d’infanzia a Santa Flavia

doremi-testata-paginaù

La scuola dell’infanzia DoReMí nasce nel 2016 come trasferimento di sede della scuola dell’infanzia Lirum Larum a Bagheria,  esistente giá da lungo tempo, che decide in tal modo di portare altrove la propria pedagogia. È una piccola scuola di qualità al centro del paese, in una tranquilla zona residenziale che accoglie famiglie anche palermitane o dei paesi limitrofi. Dispone di una sezione di scuola dell’infanzia (Aula Raperonzolo) e di una sezione primavera (Aula Pollicino). I locali sono accoglienti e curati secondo il gusto della pedagogia steineriana. Giochi ed arredo scrupolosamente in legno, vele fluttuanti a far sentire i bambini protetti e velature antroposofiche per dar respiro alle pareti e a chi fra di esse viene accolto.

La scuola dispone di uno spazio all’aperto attrezzato e con una grande sabbiera. Nelle sue immediate vicinanze si trova un parco giochi comunale al quale i nostri bambini possono avere accesso. Anche il parco di Villa Filangeri è un punto di riferimento per uscite programmate, nonché, con il suo giardino d’inverno in stile liberty, come location per feste ed eventi della scuola.

Il DoReMí è aperto in orario mattutino dal lunedí al sabato e si offre inoltre come spazio di accoglienza per bambini anche durante il pomeriggio. 

Il DoReMí non è un asilo comune. È un asilo “per le famiglie, delle famiglie”.

Chiunque bussi alla nostra porta, respira un’aria di grande disponibilità ed accoglienza. Ogni genitore che desidera inserire il proprio bambino in asilo avrà uno spazio d’ascolto tutto suo in cui, a parte il venir messo a conoscenza sulla pedagogia adottata dalla scuola, verrà “ascoltato” con le proprie perplessità ed esigenze ed “insieme” si concorderà il cammino su cui procedere nell’interesse del bambino che, con la famiglia, è al centro di tutto.

Ogni genitore, con le proprie peculiarità, rappresenterà al DoReMí un tassello di grande importanza. Si farà ad esso appello per dare qualcosa di sé alla vita d’asilo: un falegname potrà costruire giochi in legno, una sarta potrà cucire vestitini per le bambole, un genitore straniero potrà venire in asilo a cantare canzoncine nella propria lingua madre ed un medico potrà dare consulti ove necessario e così via, per essere, insieme, vera comunitá!

Ed ancor di più, ogni genitore verrà coinvolto in feste, bazar ed eventi… Nella nostra scuola non saranno i bambini a recitare (danno il meglio di sé giornalmente, quando non sono su un palcoscenico…), bensì i genitori e via così tanti divertenti incontri per le prove, dove il tempo si ferma e diventa prezioso: tempo dedicato alla creatività, tempo fatto di cose semplici, tempo di aggregazione e complicità, tempo per sé stessi, tempo per i nostri bambini…

Organizzazione

Al DoReMí, le giornate scorrono serenamente scandendo i ritmi tipici della pedagogia steineriana. I bambini vengono accolti al mattino dalla loro maestra che li avvia al gioco libero per poi raccoglierli nel cerchio magico e celebrare le stagioni con canti, poesie e filastrocche. Dopo aver lavato le manine, i bambini aiuteranno la maestra a preparar la tavola per fare colazione con cibi sempre freschi e mai preconfezionati.

Segue l’uscita in giardino alla quale non si rinuncia neanche durante l’inverno!

Al rientro dal gioco all’aria aperta i bambini vengono guidati ad un’attività specifica per poi partecipare al racconto di una storia in forma di teatrino con pupazzetti in lana delle favole.

giardini001
doremi04
doremi05

Le nostre maestre si presentano arrow down

lanzeri

Noemi Lanzieri

Fatina del DoReMí

Quasi per caso, ma non per caso, così mi sento di essere arrivata al Lirum Larum - DoReMí...

Sono Noemi, mezza siciliana e mezza napoletana, amo il mio fidanzato, il mio lavoro ma soprattutto amo da impazzire i miei cani.

I giardini d’infanzia Lirum Larum - DoReMi sono la mia casa e la mia gioia; ho amato questi luoghi fin dal primo istante perché qui sono entrata a far parte di una stupenda famiglia avendo modo di conoscere e apprezzare la pedagogia Steineriana e tutto l'incanto di cui vive..

Mi sono trovata dentro un mondo che inconsapevolmente cercavo, perchè ne avevo bisogno per stare bene, e che ho scoperto per gioco e nel gioco.

L' antroposofia, la pedagogia Waldorf, l'educazione dei bambini sono lentamente entrate dentro di me, affondando le loro radici nel mio cuore, ragalandomi contenuti di grande spessore, dei quali mi nutro giorno dopo giorno.

Seguo attualmente un master in pedagogia waldorf, organizzato dalla Società Benefit "Rinascita" e presieduto dal medico antroposofico Dottore Carmelo Samonà.

 

digristina

Claudia Di Gristina

Fatina del DoReMí

Penso che ognuno di noi porti nel cuore almeno una maestra a cui siano legati bei ricordi, emozioni ed esperienze positive. È stato questo che mi ha spinto con forza nell’ottobre del 2010 ad intraprendere il corso di laurea in Scienze della Formazione primaria per diventare maestra.  

Al termine del mio percorso di studi ho trovato il mondo dei giardini d’infanzia del Lirum Larum - Doremí, pronto ad accogliermi a braccia aperte.

Per me rappresentavano semplici scuole, un trampolino di lancio che potesse indirizzarmi verso nuove mete sempre più varie. Ed invece, nella famiglia Lirum Larum - DoReMí, non solo ci sono rimasta, ma essa stessa ha rappresentato e rappresenta molto più di ciò mi sarei mai aspettata. L’antroposofia e la pedagogia Waldorf hanno illuminato e rinnovato le mie conoscenze, amplificando in me, come educatrice formata, ogni emozione e sensazione. Il lavoro pedagogico qui è un lavoro di gruppo, frutto di continue riflessioni sulla grande responsabilità che ognuno di noi maestri ha nei confronti di ogni bambino che alle nostre cure viene affidato.

E per concludere brevemente si dice:- “Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”, ed è proprio così che mi sento tutti i giorni a “casa” LIrum Larum - Doremì.

Qui, faccio ciò che amo e se questo è un “lavoro”, voglio lavorare per tutta la mia vita...

 

romano

Federica Romana

Aiuto fatina nel giardino d’infanzia

Sono Federica, una ragazza romantica, sognatrice, sorridente, simpatica e talvolta smemorina,  ehm, si... smemorina. Da buona sognatrice, mi capita di stare talvolta sulle nuvole e, fidatevi, si sta anche molto bene lassù!

Nella mia vita ho sempre avuto un sogno nel cassetto che era quello di crescere e lavorare nel mondo dell’infanzia ma, a fronte di diverse esperienze formative e di lavoro, pensavo di aver smarrito la chiave.

Per mia fortuna il destino, peró, mi ha condotta là dove sarei stata al posto giusto. Casa Lirum Larum - DoReMí mi ha aperto le porte e con esse anche orizzonti di una pedagogia d’eccellenza che ha cambiato ogni visione della mia vita. Qui, ho realizzato il mio sogno ovvero poter lavorare con i bambini in un ambiente a me assolutamente affine.

nonnalivia

Nonna Livia

la terza nonna di tutti i bimbi

Una delle cose più belle del Lirum Larum - DoReMí è la presenza di “Nonna Livia”! Eh sì… una nonna speciale fa parte del nostro team. Nonna Livia è una maestra in pensione che ha deciso di continuare a vivere fra i bambini e per i bambini. Per loro prepara leccornie, tira fuori dalla scatola dei suoi ricordi storie e filastrocche, lavora a maglia e, seduta sulla sua sedia a dondolo, è pronta a portare conforto ad ogni bambino che ha poi anche il permesso di frugare nella sua borsa per trovarvi con certezza una caramella…

Quando Nonna Livia prepara qualcosa da mangiare, tutti i bambini mangiano di buon gusto e, alla domanda dei genitori di cosa metta dentro nelle sue ricette prelibate, lei risponde:- … semplicemente un ingrediente speciale... l’amore!-.

Avere una nonna in asilo è una grande risorsa e noi non ne vorremmo mai fare a meno. I bimbi della nostra scuola dicono con grande orgoglio:- io ho tre nonne!

to top button